Si fa presto a dire massaggio rilassante. Ma non sono tutti uguali. Esistono un’infinità di tecniche dal potere antistress. Alcune garantiscono manipolazioni dolci e rasserenanti, mentre altri prevedono tecniche più vigorose e meno distensive. Per scegliere quello giusto, i beauty expert del network Treatwell (portale dove puoi prenotare un’infinità di trattamenti beauty e benessere, comodamente vicini a casa e con recensioni super affidabili) elencano 6 proposte ideali per coloro alla ricerca di un momento di pace e tranquillità.

  1. Massaggio svedese. Un grande classico per dire addio a rigidità e tensioni. A pancia in giù, vengono eseguite manovre per migliorare la circolazione e allungare i muscoli. L’utilizzo di oli essenziali favorisce il rilassamento: difficile non addormentarsi sul lettino. Benefici: decontratturante e rilassante, è quello che serve per riprendersi da una giornata stressante.
  2. Massaggio con pietre calde. Pietre di origine vulcanica riscaldate a una temperatura di circa 60 gradi vengono posizionate sui punti dolenti del corpo per sciogliere le tensioni. Le pietre rilasciano calore lentamente agendo sulle rigidità e migliorando la circolazione. Benefici: è l’elisir contro lo stress, ha effetto calmante ed è un prezioso alleato nei casi di insonnia. Ottimo anche contro il mal di schiena.
  3. Massaggio ayurvedico. Nato in India più di 3000 anni fa, consiste in manipolazioni mediamente dolci che riequilibrano i centri energetici dell’organismo, i cosiddetti chakra, punti nevralgici che, se ben stimolati, infondono benessere a tutto l’organismo. Benefici: elimina le tensioni. Affaticamento e stanchezza diventano un lontano ricordo.
  4. Massaggio thailandese. Chi è poco flessibile stenterà a riconoscersi dopo questo massaggio. Con le mani si esercitano pressioni su specifici punti del corpo così da eliminare le tensioni muscolari. Benefici: aiuta la mente a liberarsi dai pensieri. Utile per trovare sollievo da nevralgie e lordosi.
  5. Massaggio thai del piede. Antichissimo, si basa sulla tecnica della riflessologia plantare che consiste nell’eseguire manovre e pressioni sulla pianta del piede per rallentare la respirazione e regolarizzare i battiti, regalando una calma serafica. Benefici: riduce stress e ansia, infonde positività e sicurezza.
  6. Massaggio aromaterapico. Sfrutta il potere degli oli essenziali sciolti in un olio vettore, di solito vegetale bio, spremuto a freddo. Il mix di olio vegetale e oli essenziali può variare in base alle esigenze del momento (sei nelle mani del massaggiatore!). Benefici: dipendono dalle essenze usate. Quelle al rosmarino sono ottime per liberarsi di un mal di testa persistente, quelle alla lavanda sono un toccasana per le tensioni muscolari e calmanti nei casi di tensione emotiva.